Episodio 3: “Da sempre sulla rotta balcanica”

Con la terza puntata, ci spostiamo nel profondo nord-est, ad Aquileia, “Da sempre sulla rotta balcanica“, come rimarca il titolo dell’episodio.

Qui la Fondazione Valmi Puntin, che ha sede nella Casa del Popolo cittadina, ha firmato nel 2018, insieme ad una cinquantina di altre associazioni italiane, austriache e slovene, un documento denso di valori e di impegni per il futuro.

E lo ha fatto con un sentimento di rivincita sulla propria Storia, quella con la S maiuscola.

Il Manifesto Alpe-Adria, infatti, si propone di essere d’esempio per tutta Europa e creare una regione di Pace transnazionale, capace di “far fronte alle sfide del mondo globalizzato, alle ingiustizie del sistema economico e alle migrazioni coatte”, confrontandosi con i “ricordi scomodi” di questa terra, teatro di due guerre mondiali.

Per rimarcare il valore della collaborazione e della solidarietà tra i popoli, contro ogni nazionalismo.

Le voci dei protagonisti sono di Milena Cossar, Lodovico Nevio Puntin, Luca Alessandrini.

Ah, naturalmente non può mancare un ricordo di Giulio Regeni, che di queste terre è originario.

Buon ascolto!

Una risposta a “Episodio 3: “Da sempre sulla rotta balcanica””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.